Pinoli bio

10g
Descrizione

I pinoli, croccanti, ma con texture di burro, piacevolmente dolci e deliziosi, sono piccoli semi commestibili inseriti tra le scaglie delle pigne prodotte dai pini e sono avvolti da un guscio solido chiamato strobilo che li protegge. I greci li adoravano come ingrediente per produrre un particolare tipo di vino, ma anche i romani ne facevano uso, considerandoli peraltro un cibo afrodisiaco, come testimoniato dagli scritti di Ovidio e Plinio. Il classico pino da pinoli è il pino domestico, conosciuto anche come Pinus pinea. I pinoli sono una ricca fonte di sostanze nutritive di origine vegetale, minerali essenziali, vitamine, tra cui la vitamina E, e acidi grassi monoinsaturi che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. I pinoli contengono un acido grasso essenziale, l’acido pinolenico.

Consigli per l’utilizzo e la conservazione

I pinoli vengono utilizzati nella cucina e nell’alimentazione delle popolazioni di Europa, Nord America, Asia e Africa da centinaia di anni. Spesso vengono tostati per esaltarne il sapore e rientrano in molte ricette tradizionali del mondo. Possono essere consumati arrostiti, salati o dolcificati e utilizzati per preparare biscotti, cioccolatini, preparazioni croccanti con barrette energetiche, dessert, gelati e, non ultimo, rientra come ingrediente del castagnaccio. Sono spesso presenti in piatti di carne, pesce e verdure e, ovviamente, nel famosissimo pesto alla genovese. L’olio di pinoli viene utilizzato per condire l’insalata e cucinare.

I pinoli con guscio possono essere conservati per mesi a temperatura ambiente, mentre quelli sgusciati vanno conservati in contenitori ermetici e tenuti in frigorifero per evitare che diventino rancidi.

Informazioni generali
Denominazione di vendita

Pinoli italiani biologici

Varietà

Pinoli sgusciati

Origine

Italia

Confezionamento

Sacchetto di carta

Formato

10g

1,35

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€