Cicoria scarola piantina intera bio

1kg
Descrizione

La cicoria scarola è simile alla cicoria catalogna, ma se ne differenzia per le foglie un po’ più larghe e frastagliate, ma soprattutto per il sapore più dolce e gradevole. E’ diffusa sopratutto in Puglia. Le cicorie hanno avuto origine probabilmente nelle regioni del mediterraneo e dell’Asia minore. Esistono diverse varietà di cicorie. La cicoria selvatica è molto amara e ha steli corti formati da foglie dentellate verdi. Le cicorie sono ipocaloriche, 100 g di foglie fresche apportano solo 23 calorie. Le cicorie contengono numerosi nutrienti benefici per la salute, quali inuline, lattoni di sesquiterpene, alcaloidi, vitamine, minerali e steroli vegetali. L’alto contenuto di inulina e fibre contenute nella cicoria, secondo molti studi, aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue e colesterolo LDL. Le cicorie contengono buoni livelli di vitamina C, vitamina A e β-carotene. La vitamina A è necessaria per mantenere le mucose e la pelle sane. Le foglie di cicoria trasportano anche quantità elevate di luteina e zeaxantina (10.300 μg / 100 g), importanti carotenoidi alimentari. Le foglie di cicoria sono ottime fonti di vitamina K. La vitamina K ha un ruolo potenzialmente importante nel promuovere, l’attività osteoblastica, cioè la formazione e il rafforzamento osseo. Le cicorie sono una buona onte di minerali, come calcio, manganese, rame, ferro e potassio.

Consigli per l’utilizzo e la conservazione

In genere la cicoria scarola, come la catalogna, viene consumata previa cottura, al vapore, bollita in acqua salata o in padella con poca acqua. Una volta cotta si può condire con olio extravergine o/e succo di limone per smorzarne il sapore amaro. Questa cicoria può essere utilizzata per preparare primi piatti, minestre, zuppe e la famosa ricetta pugliese preparata con cicorie bollite abbinate al purè di fave secche sgusciate, conditi con olio extra vergine di oliva. Dalle cicorie vengono prodotte anche bevande energizzanti, come alternativa al caffè, prive di caffeina. Per conservare bene le cicorie è consigliabile metterle in una busta di plastica perforata o avvolgerle in una un panno umido. In questo modo possono essere conservate in frigorifero per circa una settimana.

Informazioni generali
Denominazione di vendita

Cicoria scarola biologica

Varietà

Scarola

Origine

Puglia

Confezionamento

Sacchetto di carta

Formato

1kg

3,80 1,60

Spedizione gratuita per ordini superiori a 20€